Comune di Carrara

Piani Attuativi dei Bacini estrattivi

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Piani Attuativi dei Bacini estrattivi
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Piani Generali » Piani Attuativi dei Bacini estrattivi

I piani attuativi dei bacini estrattivi sono redatti ai sensi e per gli effetti degli Artt. 113 e 114 della L.Reg. 65/2014 "Norme per il governo del territorio" e nel rispetto della disciplina del  Piano di Indirizzo Territoriale della Regione (P.I.T.) ed in coerenza con il Piano Strutturale del Comune. Sulla base degli esiti degli studi del quadro conoscitivo ed a seguito del processo di valutazione ambientale strategica, essi  provvederanno a disciplinare, sotto il profilo paesaggistico, le attività estrattive esistenti e di nuova previsione all'interno delle aree interessate, nonché le funzioni secondarie ammissibili e gli interventi edilizi per le attività di servizio complementari a quella di escavazione.

Si riporta di seguito stralcio dell'allegato V del P.I.T. con valenza di Piano Paesaggistico regionale - approvato con Delib. C.R.Toscana n° 37 del 27/03/2015 -:

.....

2. Le nuove attività estrattive e la riattivazione di cave dismesse sono subordinate alla approvazione di un Piano attuativo, di iniziativa pubblica o privata, riferito all’intera estensione di ciascun bacino estrattivo. In assenza di piano attuativo sono ammessi solo gli interventi di cui al successivo comma 10.

3. Il Piano attuativo, che disciplina tutte le attività estrattive esistenti e di nuova previsione, elaborato nel rispetto delle prescrizioni e degli obiettivi di qualità paesaggistica definiti per ciascun bacino estrattivo dal Piano e sulla base di un quadro conoscitivo predisposto secondo quanto indicato al successivo c. 9, individua le quantità sostenibili e le relative localizzazioni nel rispetto della pianificazione regionale in materia di cave, delle previsioni degli strumenti della pianificazione territoriale, nonché delle relazioni idrogeologiche tra le attività previste e il sistema delle acque superficiali e sotterranee.

......

 

In data 24/03/2016 è stata presentata informativa preliminare alla Commissione Consiliare n° 5 (Marmo e attività connesse) in merito ai riferimenti legislativi, alle procedure ed agli obiettivi dei piani attuativi.

 

 

VAS

In applicazione dell’art. 5 della L.R. 10/2010 (Norme in materia di valutazione ambientale strategica “VAS”, di valutazione di impatto ambientale “VIA” e di valutazione di incidenza) sono obbligatoriamente soggetti a VAS i piani e i programmi elaborati per i settori agricolo, forestale, della pesca, energetico, industriale, dei trasporti, della gestione dei rifiuti e delle acque, delle telecomunicazioni, turistico, per la valutazione e gestione della qualità dell'aria, ambiente, della pianificazione territoriale o della destinazione dei suoli e che definiscono il quadro di riferimento per l'approvazione, l'autorizzazione, l'area di localizzazione o, comunque, la realizzazione di progetti sottoposti a VIA o a verifica di assoggettabilità a VIA, di cui agli allegati II, III e IV del d.lgs. 152/2006.
Lo stesso è previsto dall’art. 14 della L.R. 65/2014.

 

Soggetto proponente (individuato co Delib. di Giunta Comunale n° 344 del 23/06/2016): Settore Opere Pubbliche / Urbanistica e SUAP  e Settore  Marmo.

Autorità competente: Nucleo tecnico di valutazione (Delib. di G.C. n° 523 del 04/11/2013).

Responsabile del procedimento ex Art. 18 L.R. n° 65/2014 : Arch. Nicoletta Migliorini - Settore Opere Pubbliche / Urbanistica e SUAP.

 

In data 05/07/2016 stato inviato il Documento Preliminare ai soggetti competenti in materia ambientale (prot. gen. n° 48276), ed alla Autorità Competente (prot. gen. n° 48290), dando così formale avvio alla procedura di VAS - Valutazione Ambientale Strategica. La durata della consultazione sul documento preliminare resta stabilita, come da Art.23 della L.R. 10/2010 in novanta (90) giorni.

-   Documento Preliminare VAS

In data 19.09.2016, presso la sala consiliare del Comune di Carrara, si è svolto un incontro pubblico in merito alla procedura di VAS nel quale sono state illustrate i contenuti del documento preliminare  e le procedure previste per la redazione dei Piani Attuativi dei Bacini  estrattivi.

-  Presentazione incontro pubblico 19/09/2016

 

 

Contatti

- Arch. Nicoletta Migliorini -  Settore Opere Pubbliche / Urbanistica e SUAP - Tel. 0585.641368 - e-mail: nicoletta.migliorini@comune.carrara.ms.it

- Dr. Geol. Antonino Criscuolo - Settore Marmo - tel. 0585.641435 - e-mail: antonino.criscuolo@comune.carrara.ms.it

Ultima modifica

martedì 18 ottobre 2016

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it