Comune di Carrara

PROGETTI - Un progetto a costo zero per lo studio del territorio e la riduzione del rischio idrogeologico. Il Comune di Carrara ammesso al progetto ADAPT

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Altre Notizie
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Altre Notizie » lettura Notizie e Comunicati
PROGETTI - Un progetto a costo zero per lo studio del territorio e la riduzione del rischio idrogeologico. Il Comune di Carrara ammesso al progetto ADAPT
Adapt
27-03-2017
Data di scadenza della notizia: 27-04-2017

Un progetto a costo zero per lo studio del territorio e la riduzione del rischio idrogeologico.

Il Comune di Carrara è stato ammesso al progetto ADAPT (Assistere l’Adattamento ai cambiamenti climatici dei sistemi urbani dello spazio transfrontaliero), finanziato dal programma Marittimo Italia-Francia allo scopo di uniformare i sistemi transfrontalieri italo – francesi, coinvolgendo le zone tirreniche. 

Il Comune di Carrara, in sostanza, rientra in un'azione pilota in virtù della quale sarà oggetto di uno studio, applicabile anche ad altri territori, vista la criticità del sistema idrografico che caratterizza il territorio. Attraverso il partenariato con ANCI Toscana, capofila del progetto, la Fondazione CIMA   realizzerà un modello di gestione del reticolo idrografico del Comune di Carrara, tramite l’analisi dello stato di sponde e arginature (vegetate e non) e del rischio da fluitazione e ostruzione da parte di detriti legnosi.  

Da circa due anni il Comune, attraverso i suoi uffici, sta seguendo le varie fasi di questo progetto, partecipando a riunioni e tavoli di confronto, al fine di ottenere l’ammissione. E’, quindi, con estrema soddisfazione che l’Amministrazione comunale porta a casa questo importante risultato, utile sul percorso della prevenzione in un territorio che ha purtroppo mostrato in più occasioni le sue criticità.   

L’espandersi delle aree urbane pone problemi che riguardano l’acqua, sia come risorsa, che come fattore di rischio per la sicurezza delle persone e di danno per le attività economiche e sociali. L’intento della direttiva è quello di ottenere un quadro di riferimento omogeneo su scala europea per la gestione dei fenomeni alluvionali e la riduzione dei rischi, soprattutto per la vita e la salute umana, l’ambiente, il patrimonio culturale, l’attività economica e le infrastrutture. Gli eventi meteorologici che hanno colpito molte città dello spazio di cooperazione transfrontaliera hanno richiamato l’attenzione sulla necessità di qualificare l’azione delle Amministrazioni locali per rafforzare la resilienza delle città ai cambiamenti climatici attraverso l’adozione di un approccio che tenga conto dei diversi fattori, in grado di integrare e rendere coerenti tra loro gli interventi finalizzati alla prevenzione, alla gestione del rischio climatico e alla pianificazione sostenibile del territorio urbano. Diventa, quindi, fondamentale sostenere l’adozione di azioni innovative finalizzate alla predisposizione di strategie sull’adattamento dei sistemi urbani agli effetti dei cambiamenti e dei rischi climatici, come appunto è il programma al quale è stato ammesso anche il Comune di Carrara.

Ultima modifica 27/03/2017

Notizie e Comunicati correlati

05-10-2017
- Aumentano le sanzioni per i cittadini che abbandonano i rifiuti. Prosegue da parte dell’Amministrazione ....
24-03-2017
- Un progetto a costo zero per lo studio del territorio e la riduzione del rischio idrogeologico. Il Comune ....
01-08-2016
- A seguito della comunicazione trasmessa da GAIA, gestore unico dei servizi idrici, nella quale si invitano ....
03-06-2016
- I festeggiamenti per la Bandiera Blu. Il prestigioso vessillo è stato consegnato all’Amministrazione ....
11-03-2016
- A seguito del Consiglio comunale dello scorso mese di novembre e sulla base degli impegni allora assunti, ....
18-11-2015
- Al via il nuovo servizio di bike sharing “Mondo - Carrara”. Da venerdì 20 novembre ....
31-07-2014
- Venerdì 1 agosto, alle ore 17.00, presso il Bagno Graziella, l’Amministrazione comunale ....
13-06-2014
- Attenzione alla vegetazione che sporge sulla sede stradale da terreni privati: a seguito di un’ordinanza ....
22-04-2014
- Divieto di coltivare fave nella zona di via Frassina a Nazzano, in via Rinchiosa a Marina di Carrara ....

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it