Comune di Carrara

ARTURO DAZZI - Al CAP la mostra Arturo Dazzi 1881 - 1966. Venerdì 28 e sabato 29 aprile in programma due visite guidate

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Altre Notizie
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Altre Notizie » lettura Notizie e Comunicati
ARTURO DAZZI - Al CAP la mostra Arturo Dazzi 1881 - 1966. Venerdì 28 e sabato 29 aprile in programma due visite guidate
Arturo Dazzi
14-03-2017
Data di scadenza della notizia: 30-04-2017

Il CAP Centro Arti Plastiche ospita la mostra  “Arturo Dazzi 1881 – 1966 Roma - Carrara - Forte dei Marmi”, a cura di Anna Vittoria Laghi

Dopo il successo di critica e di pubblico ottenuto a Roma presso Villa Torlonia, le opere di Arturo Dazzi, dal 17 marzo al 30 aprile, saranno esposte al CAP Centro Arti Plastiche di Carrara, città natale dell’artista e sede dell'Accademia di Belle Arti dove lo stesso tenne la cattedra fino al 1966.  

La mostra “Arturo Dazzi 1881 - 1966, Roma - Carrara - Forte dei Marmi”, curata da Anna Vittoria Laghi, racconta il Maestro attraverso i legami privilegiati che egli instaurò e coltivò nell’arco della sua vita con tre città italiane: Carrara, luogo natale e della formazione, Roma cui l’artista deve popolarità e successo e Forte dei Marmi, il buen retiro dove lo stesso lavorò ad alcune tra le sue più importanti opere monumentali e dove, infine, coltivò la pittura. 

Carrara ospita la versione più completa della mostra, raccogliendo, su volere dell’Assessorato alla Cultura del Comune, opere di privati che hanno gentilmente concesso quadri mai esposti al pubblico, per dare vita a una antologica ancora più rappresentativa di questo importante esponente del ‘900.

Il CAP Centro Arti Plastiche, infatti, apre le porte non solo alle circa 60 opere, tra sculture, gessi, dipinti e disegni già presenti a Roma e provenienti da Carrara, dalle collezioni dell’Accademia di Belle Arti, da quella della Fondazione Cassa di Risparmio e dagli eredi Dazzi, ma anche ad altri 25 quadri concessi esclusivamente per l’occasione da collezionisti privati. 

Tra le opere, tra cui quelle della Donazione della vedova Dazzi al Comune di Forte dei Marmi, sono numerosi i pezzi non esposti da decenni.

Tra i lavori più noti ci limitiamo a citare l’”Adolescente”, scultura esposta alla mostra sull’arte italiana a Berna del 1938, il “Cavallino”, celebre statua che Dazzi espose alla Biennale di Venezia del 1928 e il “Curzio Malaparte”, oltre a un’antologia di dipinti di grande suggestione, che documentano i diversi soggetti con i quali Dazzi si confrontò: il ritratto, il paesaggio, la natura morta e gli animali. A ciò si uniscono i lavori preparatori per la Stele Marconi.

L’esposizione, come sottolinea la curatrice Anna Laghi, ripercorre le tappe della vita dell’artista attraverso opere e documenti che escono per la prima volta dalle loro sedi. Disposti e organizzati secondo un percorso cronologico, le sculture, i modelli e i bozzetti in gesso, le lettere, gli articoli, i dipinti e i disegni disvelano con uno sguardo inedito il ‘dietro le quinte’ dell’universo di Dazzi. 

La curatrice Anna Laghi guiderà il pubblico in due visite guidate gratuite che sono in programma venerdì 28 aprile alle ore 15.30 e sabato 29 aprile alle ore 17.00. 

La mostra è organizzata dai Comuni di Carrara e Forte dei Marmi, dalla Fondazione Villa Bertelli, con il patrocinio della Regione Toscana. 

Il CAP è aperto da martedì a domenica dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 15.30  alle 18.30.

Costo del  biglietto, che include la visita al Museo Civico del Marmo,  € 2,00.

Ultima modifica 28/04/2017

Eventi correlati

Data: 24-03-2018
Luogo: Carrara - Dickens Fellowship via Carriona
Data: 27-01-2018
Luogo: Carrara - Dickens Fellowship via Carriona

Notizie e Comunicati correlati

06-12-2017
- Ultimi giorni utili per partecipare agli avvisi pubblici pubblicati dal Comune e riguardanti il CAP Centro ....
04-12-2017
- Lo scorso primo dicembre è stato il 60° anniversario della scomparsa dello scultore Aldo Buttini. ....
30-11-2017
- L’Amministrazione comunale ha predisposto un nuovo progetto di illuminazione omogeneo per tutto ....
23-11-2017
-   Prorogata al prossimo 11 dicembre la scadenza per partecipare agli avvisi pubblici pubblicati ....
22-11-2017
- E’ consultabile on line il calendario unico degli eventi in programma per la stagione invernale ....
16-11-2017
- Valorizzazione dell’arte e della sperimentazione artistica contemporanea presso l’ex Ospedale ....
10-11-2017
- Il Comune ha pubblicato un avviso pubblico per l’organizzazione di attività didattiche e laboratoriali ....
09-11-2017
- Visite guidate e laboratori didattici presso il Museo del Marmo e il CAP Centro Arti Plastiche. Nei due ....
28-10-2017
- Villa Fabbricotti: al via i lavori per l’allestimento degli spazi museali che ospiteranno l’esposizione ....
26-10-2017
- Pubblicato l’Avviso pubblico per l’organizzazione di attività culturali nel campo delle ....

Immagini correlate

Palazzo del Principe
Palazzo del Principe
Museo Civico del Marmo
Museo Civico del Marmo
Palazzo del Principe - Biblioteca
Palazzo del Principe - Biblioteca
Museo Civico del Marmo
Museo Civico del Marmo
Palazzo del Principe - Interno
Palazzo del Principe - Interno
CAP-Centro Arti Plastiche (interno)
CAP-Centro Arti Plastiche (interno)
CAP-Centro Arti Plastiche (interno)
CAP-Centro Arti Plastiche (interno)

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it